Martedi, 17 Settembre 2019 ore 00:49
Centro trasfusionale, agli spoke va garantito servizio h24

03.10.2016 - 16:13
Sei ore di attività, peraltro solo al mattino, per il Centro Trasfusionale dell’ospedale di Castrovillari sono insufficienti e addirittura inutili per far fronte all’esigenza dell’utenza. Un centro Spoke, per legge, dovrebbe avere garantito questo servizio H24. Invece, in Calabria e principalmente nell’ambito sanitario, tutto viene sovvertito al solo scopo di far quadrare dei conti che alla fine risultano essere sempre in passivo. A che serve avere una banca del sangue se poi funziona solo per un’esigua parte della giornata? Il Commissario Scura, prima di approvare il Decreto 30, ha valutato la condizione logistica, geografica e strutturale dei territori? Ammesso che, rimanendo operativo solo il CT dell’Hub di Cosenza, un ammalato che ha bisogno di sangue, in una qualsiasi altra ora del giorno, può rischiare la vita per l’inefficienza dell’apparato burocratico e organizzativo. È la denuncia del Segretario questore del Consiglio regionale della Calabria, Giuseppe Graziano, all’esito dell’interrogazione alla Giunta regionale riguardo alla chiusura del Centro trasfusionale di Castrovillari, presentata e discussa nel corso dell’ultima Assemblea dello scorso 22 Settembre (giovedì). Non posso essere soddisfatto della risposta avuta alla mia interrogazione consiliare – dichiara Graziano – perché le motivazioni addotte, non sono congruenti né alla richiesta di assistenza essenziale degli utenti né alla normativa vigente. Il Decreto Ministeriale N.70 del 2015 – spiega il Segretario Questore– prevede tassativamente che gli ospedali Spoke della Regione devono essere provvisti di Servizio Trasfusionale per tutto l’arco delle 24 ore. Ed in realtà, non sarebbe necessaria la legge a chiarire questo aspetto, ma basterebbe un po’ di sana capacità intuitiva per capire che un reparto che eroga un servizio d’emergenza non può lavorare a tempo. Credo sia un’assurdità! Tra l’altro, è il caso specifico del presidio di Castrovillari ma comune a tutti gli altri ospedali dell’Asp di Cosenza, i reparti – precisa ancora Graziano - di Pronto Soccorso, Ostetricia, Chirurgia e Terapia Intensiva Rianimatoria quotidianamente devono affrontare situazioni di elevata criticità trasfusionale. Lavorando sei ore al giorno, per di più solo al mattino, sarebbe interessante conoscere qual è il protocollo medico studiato dal Commissario Scura nel caso in cui un’urgenza si verificasse al pomeriggio o, come spesso accade nel caso degli incidenti stradali, nelle ore notturne. Che si fa? Si chiede aiuto al CT di Cosenza che dista 70km dall’ospedale di Castrovillari o, addirittura 100km da quello di Rossano-Corigliano? È palese, quindi, una contraddizione reale nella gestione straordinaria della Sanità, voluta proprio per ridare efficienza ad uno dei servizi più importanti erogati dalla Regione al cittadino, ma che di fatto – conclude Graziano - da quasi dieci anni sta creando solo una catena di inefficienze paurosa, con uno sperpero consistente di risorse pubbliche. ©CMPAGENCY
Redazione
Leggi anche
Cultura & Spettacoli
“I tuoi passi lenti… verso l’origine dell’amore” in un volume di Giuseppe Gervasi
È un cammino a metà tra poesia e realtà il libro “I tuoi passi lenti… [...]
Politica
Sanità, il presidente della Provincia sul reparto di Reumatologia
“Sull'assistenza sanitaria non siamo disposti a concedere sconti a [...]
Ultime news
21.10.2016 - 15:50
#stradepulite Calabria, Anas: rimozione rifiuti abbandonati lungo la rete stradale ricadente all’interno Ente Parco della Sila
Anas comunica che, proseguono le attività di rimozione dei rifiuti abbandonati lungo alcune strade statali in collaborazione con gli Enti locali. [...]
21.10.2016 - 15:49
#stradepulite Calabria, Anas: rimozione rifiuti abbandonati lungo la rete stradale ricadente all’interno Ente Parco della Sila
Anas comunica che, proseguono le attività di rimozione dei rifiuti abbandonati lungo alcune strade statali in collaborazione con gli Enti locali. [...]
09.10.2016 - 12:21
Il capogruppo di Forza Italia Alessando Nicolò sulla visita dell'Ambasciatore Usa in Italia John R. Phillips
“Assenza di garbo istituzionale e incredibile disconoscimento dei ruoli di rappresentanza democratica che implicano non solo aspetti formali che non [...]
09.10.2016 - 11:45
Anas investe 60 milioni di euro per il ripristino e la protezione degli impianti, in galleria e all’aperto, e l’utilizzo di sistemi anti-effrazione
Prosegue il forte impegno di Anas nella protezione dei propri impianti dal danneggiamento e dal furto, al fine di garantire la continuità del [...]
Guarda tutte le news
Sport
PGS Calabria, ai nastri di partenza la nuova stagione sportiva
11.10.2016 - 17:04

Cronaca
Registrati 651 Infortuni Mortali sul Lavoro in Italia da Gennaio ad Agosto 2016
23.10.2016 - 11:34

Cultura
“I tuoi passi lenti… verso l’origine dell’amore” in un volume di Giuseppe Gervasi
23.10.2016 - 12:59