Sabato, 25 Novembre 2017 ore 07:00
RC. Scuola Vittorino Da Feltre itinerante tra cultura e tradizioni grecaniche

29.04.2012 - 13:21

Reggio Calabria - La magia e le bellezze della nostra area grecanica che noi adulti tendiamo a valorizzare poco si presentano invece agli occhi dei bambini come qualcosa di meraviglioso mai visto prima. Il POR Calabria, programma “Una scuola per la legalità”, progetto “Legalità e sviluppo”, modulo “Storia e tradizione” ha offerto la possibilità agli alunni del Vittorino Da Feltre di Reggio Calabria di esplorare paesi e luoghi incontaminati in cui riecheggiano le tradizioni della nostra cultura e dove è ancora vivo l’antico ed il puro non distrutto dall’uomo.

Con questo viaggio studio i ragazzi hanno esplorato per 8 giorni, dal 21 al 28 aprile, l’Area Grecanica della provincia di Reggio Calabria immersi in un oasi di comfort, a30 metridal mare Ionio a ridosso di Capo Spartivento.

I ragazzi sono stati accolti a Brancaleone dall’hotel Residence Lungomare, con i cortesi Totò e Domenico e dal gentile staff del Barracuda Pub gestito da Ermelinda, Sara e Giuliano.

Questi spazi vivono di vita e di ricordi propri e ci parlano di una cultura capace di esprimersi attraverso città greche e territori medievali e chiare espressioni della vita artistica di un tempo.

 

Gli allievi della “Vittorino” guidati dall’esperta Architetto Lucia Anita Nucera ed accompagnati dalla docente Doriana Romeo ed un’animatrice oltre a visitare i rinomati comuni di Locri e Gerace, hanno visitato il centro storico di Gallicianò, piccolo e favoloso borgo di 200 abitanti, situato sopra Condofuri, definita “acropoli della Magna Grecia in Calabria” in cui si parla ancora la lingua greca. Attraverso un sentiero di curve e strapiombi sono giunti poi ad una chiesetta Bizantina, edificata ristrutturando una casa in pietra nella parte alta del paese dove ancora si pratica il culto greco ortodosso. La ristrutturazione è stata gestita dall’Arch. Domenico Nucera, che ha progettato altresì un piccolo anfiteatro che si affaccia sulla valle dell’Amendolea.

Che meraviglie poi a Brancaleone Superiore risalente presumibilmente al VI-VII secolo, dove, adiacente all'antica piazza, sopravvive una chiesa rupestre, ricavata nel tufo. Grazie alla Pro Loco del posto il gruppo ha potuto assaggiare le zeppole calde, frittelle di pasta lievitata, prodotto tipico locale.

Nell’itinerario della Scuola era previsto anche una mattina dedicata al restauro dei Bronzi, alle mura greche e romane ed al centro storico di Gioiosa Ionica con la visita alla villa romana del Namiglio, Palazzo Amaduri e Castello.

A momenti di apprendimento e di studio si sono alternati momenti di svago e di gioco, il tutto contornato dal suono costante della tarantella calabrese con l’organetto ed il tamburello di tre alunni della terza media, Maisano, Pasceri e Giordano.

La regione Calabria dovrebbe interessarsi e incrementare in futuro le proposte di simili progetti per poter riscoprire e portare alla conoscenza di tutti, grandi e piccoli, le nostre civiltà, i nostri costumi, riti religiosi e minoranze linguistiche.

La straordinaria originalità delle nostre zone, la “grecanicità” locale, i conventi, le chiese e i “resti” costituiscono un patrimonio di notevole valore storico e artistico che non può non essere visitato e conosciuto.

 

Anna Biasi

Redazione
Leggi anche
Cultura & Spettacoli
“I tuoi passi lenti… verso l’origine dell’amore” in un volume di Giuseppe Gervasi
È un cammino a metà tra poesia e realtà il libro “I tuoi passi lenti… [...]
Politica
Sanità, il presidente della Provincia sul reparto di Reumatologia
“Sull'assistenza sanitaria non siamo disposti a concedere sconti a [...]
Ultime news
21.10.2016 - 15:50
#stradepulite Calabria, Anas: rimozione rifiuti abbandonati lungo la rete stradale ricadente all’interno Ente Parco della Sila
Anas comunica che, proseguono le attività di rimozione dei rifiuti abbandonati lungo alcune strade statali in collaborazione con gli Enti locali. [...]
21.10.2016 - 15:49
#stradepulite Calabria, Anas: rimozione rifiuti abbandonati lungo la rete stradale ricadente all’interno Ente Parco della Sila
Anas comunica che, proseguono le attività di rimozione dei rifiuti abbandonati lungo alcune strade statali in collaborazione con gli Enti locali. [...]
09.10.2016 - 12:21
Il capogruppo di Forza Italia Alessando Nicolò sulla visita dell'Ambasciatore Usa in Italia John R. Phillips
“Assenza di garbo istituzionale e incredibile disconoscimento dei ruoli di rappresentanza democratica che implicano non solo aspetti formali che non [...]
09.10.2016 - 11:45
Anas investe 60 milioni di euro per il ripristino e la protezione degli impianti, in galleria e all’aperto, e l’utilizzo di sistemi anti-effrazione
Prosegue il forte impegno di Anas nella protezione dei propri impianti dal danneggiamento e dal furto, al fine di garantire la continuità del [...]
Guarda tutte le news
Sport
PGS Calabria, ai nastri di partenza la nuova stagione sportiva
11.10.2016 - 17:04

Cronaca
Registrati 651 Infortuni Mortali sul Lavoro in Italia da Gennaio ad Agosto 2016
23.10.2016 - 11:34

Cultura
“I tuoi passi lenti… verso l’origine dell’amore” in un volume di Giuseppe Gervasi
23.10.2016 - 12:59